Energia: MDC, denunciate grandi compagnie per prezzi applicati in 2020-2023

Roma, 6 febbraio – Il mercato libero “non c’è”. E’ questa la posizione del Movimento Difesa del

Cittadino (MDC) che ha presentato denuncia- querela contro una decina di grandi compagnie energetiche per i prezzi applicati in bolletta nel periodo 2020-2023.

Aggiotaggio, truffa ed omissione di atti di ufficio nei confronti delle Autorità di vigilanza controllo: sono questi gli addebiti ravvisati da MDC e per i quali sono state depositate denunce-
querele alle Procure della Repubblica di Roma, Milano e Napoli “affinché indaghino, in un momento in cui il mercato libero prevarrà su quello tutelato, sulla spropositata forbice tra prezzo di acquisto e di vendita del gas”, spiega Eugenio Diffidenti, responsabile dell’Ufficio legale di MDC. L’iniziativa dell’Associazione di consumatori prende il via da un articolo comparso a fine
dicembre 2023 su “Il Sole 24 Ore” a firma dell’economista Mario Baldassari, già viceministro all’Economia e le Finanze nel 2005-2006 con il governo Berlusconi ed esponente del Popolo delle Libertà e poi del partito di Gianfranco Fini – Futuro e Libertà. Per Baldassarri infatti il cosiddetto mercato libero “non è affatto un mercato di ‘libera concorrenza’, quanto un “mercato oligopolistico concentrato e dominato da una decina di compagnie energetiche” che hanno determinato “veri e propri ‘abusi di potere di mercato’”. “Nel triennio 2020-2023 queste
compagnie hanno applicato in bolletta aumenti fino al 300%, sebbene i prezzi della materia prima, pagata alle dogane, fossero aumentati solo dell’80%”, afferma Diffidenti rilanciando lo studio citato da Baldassarri. “Le denunce-querele già depositate da MDC sono state tutte accolte con assegnazione di numero di registro generale di notizia di reato e designazione del pubblico ministero incaricato delle indagini. Non escludiamo di procedere con ulteriori denunce presso altre Procure della Repubblica. Non ci fermiamo”, conclude il legale di Movimento Difesa del Cittadino.

Aggiornamenti

Le ultime News