Fatturazione 28 giorni, Udicon scrive all’AGCOM: “Mantenere alta l’attenzione sui ristori in favore dei consumatori”

In seguito alla conclusione della lunga battaglia giudiziaria sulla fatturazione delle bollette telefoniche a 28 giorni, Udicon ribadisce il suo impegno nel tutelare i diritti dei consumatori italiani.

“Abbiamo scritto all’AGCOM per mantenere alta l’attenzione su questo tema cruciale e assicurarci che la questione non sia dimenticata. Nella lettera indirizzata all’AGCOM, abbiamo sottolineato l’importanza di ottenere risposte chiare e tempestive riguardo ai ristori per i consumatori coinvolti. Nonostante non sia contemplata la necessità di una richiesta da parte del consumatore, l’attuazione dei ristori sembra procedere con lentezza” così in una nota il Presidente Nazionale di Udicon Martina Donini.

“La vicenda della fatturazione a 28 giorni non deve passare in cavalleria. I consumatori hanno atteso abbastanza, e come Udicon stiamo lavorando intensamente per far ottenere ristori per tutti gli utenti coinvolti. Attendiamo risposte concrete e siamo pronti a continuare la nostra battaglia per assicurare che giustizia venga fatta,” ha proseguito il Presidente Martina Donini.

“I consumatori non saranno dimenticati, e l’associazione continuerà a lottare in tutte le sedi per garantire che le pratiche scorrette nel settore delle telecomunicazioni non abbiano più spazio. Per questa ragione rimaniamo a disposizione dell’Autorità per ulteriori chiarimenti impegnandoci a mantenere gli utenti informati sugli sviluppi futuri di questa questione così importante” ha concluso Donini.

Aggiornamenti

Le ultime News