Incentivi per le nuove assunzioni e le stabilizzazioni nell’area di crisi del fermano maceratese

La situazione di crisi dell’area, che investe da anni sia il tessuto produttivo sia l’accesso al mercato del lavoro, è stata ulteriormente aggravata dall’emergenza del Covid-19 che, pertanto, ha accentuato le problematiche preesistenti.
In questa fase l’erogazione di incentivi alle imprese per coprire parte dei costi del personale, sotto forma di contributo una tantum correlato a nuove assunzioni e stabilizzazioni, rappresenta un sostegno importante anche per far fronte a carenza di liquidità cui molte di esse sono sottoposte per le condizioni attuali di mercato.

FAQ

Sono beneficiari dell'agevolazione micro, piccole, medie e grandi imprese con sede legale e/o operativa in uno dei Comuni dell’area di crisi complessa fermano maceratese, che assumono o stabilizzano le tipologie di lavoratori destinatarie della misura.

Gli interventi di cui al presente bando dovranno essere realizzati nei Comuni dell’AREA DI CRISI COMPLESSA FERMANO MACERATESE.

Contributi a fondo perduto.

Importo massimo di € 10.000,00 in caso di assunzione con contratto a tempo indeterminato

IL CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO DEVE ESSERE MANTENUTO PER ALMENO 2 ANNI

Importo massimo di € 5.000,00 in caso di assunzione con contratto a tempo determinato di almeno 12 mesi

IL CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO DEVE ESSERE MANTENUTO FINO ALLA NATURALE SCADENZA

Nei casi di assunzioni part-time, l’importo del contributo sarà ridotto proporzionalmente al numero di ore settimanali previsto dal contratto di categoria applicato e, nel caso di part-time verticale, si terrà conto della media settimanale dell’orario prestato.

Il contributo è quantificato nel modo di seguito indicato:
Importo massimo di € 10.000,00 per la trasformazione del contratto precario in contratto a tempo indeterminato
IL CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO DEVE ESSERE MANTENUTO PER ALMENO 2 ANNI

Nei casi di assunzioni part-time, l’importo del contributo sarà ridotto proporzionalmente al numero di ore settimanali previsto dal contratto di categoria applicato e, nel caso di part-time verticale, si terrà conto della media settimanale dell’orario prestato.

La tipologia contrattuale e le ore dichiarate al momento della richiesta del contributo debbono essere mantenute per l’intera durata del periodo oggetto del contributo richiesto; eventuali modifiche in diminuzione dell’orario di lavoro andranno comunicate e giustificate per procedere alla riparametrazione del contributo concesso e/o eventualmente già erogato.

L’erogazione del contributo è subordinato alla stipula di una fidejussione bancaria o assicurativa pari al 100% del contributo concesso.

Domande presentabili dal 15 aprile 2021 al 31 dicembre 2021.

A valere sul presente Avviso possono essere concessi aiuti alle imprese per l’assunzione o la stabilizzazione di soggetti aventi i requisiti sottoindicati e appartenenti alle categorie di soggetti svantaggiati

1.Nel caso di assunzione di soggetti disoccupati:
I soggetti da assumere devono essere disoccupati appartenenti a “categorie svantaggiate”, aventi ALMENO uno dei seguenti requisiti:
-Condizione di disoccupazione da almeno 6 mesi;
-Avere un'età compresa tra i 18 e i 24 anni;
-Aver superato i 50 anni di età.

I soggetti disoccupati, aventi almeno uno dei suddetti requisiti, devono inoltre ricadere in una delle seguenti tipologie:
• disoccupati, compresi i percettori d'indennità, residenti nell'area di crisi complessa del Distretto delle Pelli -Calzature Fermano Maceratese con riferimento ai relativi SLL e ai Comuni così come elencati puntualmente dal Decreto del Ministero dello Sviluppo economico del 12/12/2018;
• disoccupati, compresi i percettori d'indennità, a causa di licenziamento per riduzione di personale da parte di unità produttive ubicate nell'area di crisi complessa del Distretto delle Pelli -Calzature Fermano Maceratese con riferimento ai relativi SLL e ai Comuni così come elencati puntualmente dal Decreto del Ministero dello Sviluppo economico del 12/12/2018.

I destinatari dell’aiuto, inoltre, non possono aver avuto precedenti rapporti di lavoro con le imprese beneficiarie o con imprese a queste collegate, ai sensi dell’art. 2359 del codice civile, e devono risultare disoccupati al momento dell’invio della domanda e al momento dell’assunzione.

2.Nel caso di stabilizzazione di soggetti contratti precari:
I soggetti da stabilizzare devono avere in essere contratti precari con l’impresa richiedente il contributo e appartenere ad una delle “categorie svantaggiate”, ovvero avere ALMENO uno dei seguenti requisiti:
- Soggetti con contratti precari da almeno 12 mesi
- Soggetti di età compresa tra i 18 e i 24 anni;
- Soggetti che abbiano superato i 50 anni di età

I soggetti, aventi almeno uno dei suddetti requisiti, devono inoltre ricadere in una delle seguenti tipologie:
• residenti in uno dei Comuni dell'area di crisi complessa del Distretto delle Pelli -Calzature Fermano Maceratese con riferimento ai relativi SLL e ai Comuni così come elencati puntualmente dal Decreto del Ministero dello Sviluppo economico del 12/12/2018 ;
• avere un contratto precario con un’impresa, avente un’unità produttiva ubicata in uno dei Comuni dell'area di crisi complessa del Distretto delle Pelli -Calzature Fermano Maceratese con riferimento ai relativi SLL e ai Comuni così come elencati puntualmente dal Decreto del Ministero dello Sviluppo economico del 12/12/2018.

Aggiornamenti

Le ultime informative