Istat: Udicon, da consumatori segnali di ottimismo ma restare prudenti

“L’aumento dell’indice di fiducia dei consumatori a febbraio rappresenta senza dubbio un segnale positivo che riflette il miglioramento delle condizioni economiche generali e conferma quanto rilevato dalla nostra recente indagine condotta in collaborazione con l’Istituto Piepoli. I consumatori italiani, finalmente, stanno vedendo la luce alla fine del tunnel dopo due anni di rincari delle bollette di luce e gas e un alto tasso di inflazione che ha impattato pesantemente sui bilanci familiari.

Questa crescente fiducia è attribuibile in parte alla recente frenata dell’inflazione, accompagnata da una significativa riduzione delle spese energetiche. Tuttavia, è fondamentale restare prudenti, riconoscendo che, se da un lato le famiglie traggono beneficio dalla recente frenata dell’inflazione, le imprese, in particolare nel settore del commercio al dettaglio, manifestano una certa sofferenza. Nei prossimi mesi, più che mai, la stabilità sarà il cardine su cui si baserà la nostra crescita economica”. Cosi in una nota il presidente nazionale di Udicon, Martina Donini.

Aggiornamenti

Le ultime News